Pratico & Pratica. Palacongressi, Riccone - 15/16 Settembre 2017
Un'iniziativa di ANDI

Villaggio Digitale

Il Villaggio Digitale prevede nei due giorni del Congresso, corsi gratuiti di formazione, con lezioni frontali tenute dai massimi esperti mondiali in Digital Dentistry e con provati flussi di lavoro digitale.
Il Partner esclusivo del Villaggio Digitale è Carestream

La rivoluzione digitale sta cambiando il mondo, e l’odontoiatria non fa eccezione. Gli studi odontoiatrici si trasformano, e la professione si evolve, adattandosi ai tempi.
In particolare, scanner intraorali e cone beam computed tomography – CBCT – permettono oggi di acquisire con notevole accuratezza e precisione tutte le informazioni relative ai tessuti dento-gengivali ed ossei dei pazienti; tali informazioni, processate da softwares di elaborazione dedicati (softwares per la progettazione di restauri protesici o di computer assisted design – CAD – e softwares per la pianificazione della chirurgia implantare), permettono di progettare restauri protesici ad alta valenza estetica, e dime chirurgiche per il posizionamento guidato degli impianti. Restauri e dime sono fisicamente realizzati da potenti fresatori e stampanti 3D.
Gli scanner intraorali permettono di acquisire un’impronta ottica accurata e precisa delle arcate dentarie, impiegando semplicemente un fascio di luce. L’impronta ottica sta soppiantando la classica rivelazione fisica dell’impronta, che faceva uso di cucchiai portaimpronta e materiali: quest’ultima procedura, mai amata dai pazienti e a volte tecnicamente complessa, è destinata a scomparire del tutto nei prossimi anni. Le informazioni sui tessuti dento-gengivali derivanti dall’impronta ottica possono essere impiegate per fare diagnosi e per comunicare con i pazienti, ma anche per progettare restauri protesici. Infatti i dati derivanti dall’impronta ottica (per esempio la scansione diretta di preparazioni protesiche o impianti) sono facilmente importati in software di CAD per la progettazione di tutta una serie di restauri; i modelli 3D così creati vengono fisicamente realizzati impiegando materiali ad alta valenza estetica, grazie a potenti macchine fresatrici. I restauri sono quindi applicati su paziente. In casi semplici, tutte queste procedure possono essere realizzate direttamente nello studio odontoiatrico, attraverso tecniche “full-in-office” anche dette “chairside”.
La CBCT rappresenta uno strumento di eccezionale importanza nella diagnosi in diversi campi dell’odontoiatria. La possibilità di ottenere tutte le informazioni radiologiche sull’anatomia ossea e dentale del paziente in tre dimensioni – 3D – con un basso dosaggio di radiazioni, rappresenta un enorme vantaggio, e può realmente migliorare le capacità diagnostiche e operative dell’odontoiatra.  Uno dei campi di maggiore applicazione della CBCT è quello della chirurgia implantare guidata. I dati derivanti dalla CBCT sono importati in specifici software di pianificazione, dove è possibile progettare il posizionamento degli impianti; segue il disegno di una dima chirurgica che può essere realizzata fisicamente per fresatura o stampa 3D, e utilizzata dal chirurgo per l’intervento. L’intervento può così avvenire in totale sicurezza, in tempi ridotti, impiegando metodiche flapless, con notevole beneficio per i pazienti.
Il Villaggio Digitale ha come obiettivo promuovere la diffusione della digital dentistry  sia  attraverso relazioni dei massimi esperti in odontoiatria digitale e con collaudati flussi di  lavoro digitali, sia tramite approfondimenti applicativi con gli esperti digitali presenti nello stand di 200 mq di Carestream Dental, sponsor del villaggio digitale.

Francesco Mangano

Carlo Mangano

Giuseppe Luongo

Fernando Zarone

Venerdì 15 settembre – Sala Ginevra

Orario Intervento Relatore
9:00-11:00 Gli scanner intraorali: cosa sono e come funzionano, caratteristiche tecniche ed utilizzo clinico nella moderna odontoiatria digitale Francesco Mangano
11:00-13:00 Le CBCT: cosa sono e come funzionano. Caratteristiche tecniche ed uso clinico nella moderna odontoiatria digitale Carlo Mangano
14:30-16:30 La chirurgia implantare guidata: dall’acquisizione delle immagini all’esecuzione dell’intervento Giuseppe Luongo

Sabato 16 settembre – Sala Givenra

Orario Intervento Relatore
9:00-11:00 Gli scanner intraorali: cosa sono e come funzionano, caratteristiche tecniche ed utilizzo clinico nella moderna odontoiatria digitale Francesco Mangano
11:00-13:00 Le CBCT: cosa sono e come funzionano. Caratteristiche tecniche ed uso clinico nella moderna odontoiatria digitale Carlo Mangano
14:30-16:30 I nuovi materiali della protesi digitale: indicazioni cliniche per il successo Fernando Zarone

 


Clicca qui per iscriverti al congresso e seguire le relazioni.
Una volta completata l’iscrizione al Congresso clicca qui per registrarti alle Sessioni Scientifiche.